Skip to main content

Marta Fascina da Vespa: “Resto parlamentare e continuerò a vivere a Villa San Martino”

Marta Fascina con Silvio Berlusconi (Foto d’archivio)

ROMA – Intervistata alla presentazione del libro di Bruno Vespa (“Il rancore e la speranza), in uscita a novembre per Mondadori, Marta Fascina ha affermato: “Sono un deputato alla seconda legislatura. Come ho sempre detto, seguo e faccio politica fin da adolescente. Continuerò a svolgere il mandato parlamentare che mi hanno conferito i cittadini; la mia assenza è stata motivata da una sofferenza indescrivibile”.

Quindi, l’ultima compagna di Silvio Berlusconi ha continuato: “Non ho mai chiesto, né aspirato, ad incarichi di partito in Forza Italia. Dunque no, al momento, non immagino particolari ruoli per me”.

Alla domanda se continuerà a vivere a Villa San Martino, risponde così: “Ammetto che sorrido, anche se è una cosa che mi risulta difficile in questo momento, quando leggo fantasiosi articoli di stampa. La categorica smentita della famiglia Berlusconi vale più di qualsiasi infondato pettegolezzo”.

Come ha vissuto la scomparsa del Cavaliere? “È una domanda che non può essere posta al passato. La sua improvvisa scomparsa terrena l’ho vissuta, la vivo e la vivrò con un senso di angosciante vuoto che resterà incolmabile per tutto il resto della mia vita”.

Per arrivare a questa conclusione: “Il mio amato Silvio donava amore a profusione. In un simile contesto di armonia ed unione che lui, nella sua unicità, è stato capace di creare sarebbe stato difficile non stringere eccellenti rapporti con i suoi amati figli a cui resto legata da sentimenti di stima ed affetto sinceri e profondi”.

Marta Fascina, silvio berlusconi, villa San Martino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741