Skip to main content

Firenze, Amici della Musica: tre concerti con Danilo Rossi, Vadym Kholodenko e l’attrice Milena Vukotic

Milena Vukotic, sul palco domenica 12 (diffusione foto, ufficio stampa)

FIRENZE – Triplo appuntamento questa settimana con i concerti degli Amici della Musica di Firenze: Venerdì 10 novembre alle 21 al Lyceum Club (Lungarno Guicciardini, 17), il violista Danilo Rossi si esibirà in trio assieme ai giovani musicisti Elenoir Javanmardi al violino e Francesco Stefanelli al violoncello, tra i vincitori di “In concerto con il Maestro”, la selezione indetta nei mesi scorsi dagli Amici della Musica di Firenze che permette a giovani talenti under 35 di partecipare a masterclass con maestri di chiara fama e poi esibirsi in concerto assieme a loro.

In programma musiche di Berio, Boccherini, Webern, Eisler, Kodály, Beethoven; biglietti 10 € in vendita direttamente sul luogo del concerto o presso la sede degli Amici della Musica di Firenze negli orari di apertura della biglietteria (info su www.amicimusicafirenze.it).

Sabato 11 alle 16 al Teatro della Pergola (via della Pergola 30) torna in stagione il pianista ucraino Vadym Kholodenko, uno dei più dinamici e tecnicamente dotati della sua generazione; eseguirà la Suite in si bemolle maggiore, HWV 434 di Händel, la Sonata in do diesis minore, Hob.XVI:36 di Haydn, la Sonata n. 9 in mi maggiore, op. 14 n. 1 di Beethoven, Traced Overhead di Adès e Après une lecture de Dante e Tarantella in sol minore di Liszt. Il Guardian lo ha lodato per la sua “tecnica ferrea, capace di momenti di delicatezza cristallina”. Kholodenko ha ricoperto il ruolo di Artist-in-Residence con la Fort Worth Symphony Orchestra (Texas, USA) e la SWR Sinfonieorchester (Stoccarda, Germania). Ha inoltre collaborato con molti importanti direttori d’orchestra.

Domenica 12 alle 21 presso la Sala del Buonumore “P. Grossi” del Conservatorio “L. Cherubini” (Piazzetta delle Belle Arti) torna “Musica &…”, il ciclo dedicato alle contaminazioni tra la musica e altre forme artistiche, con Ossessioni e Piaceri, spettacolo che porta il pubblico alla scoperta di un lato inedito di Gioachino Rossini; voce recitante è la grande attrice Milena Vukotic, affiancata dal soprano Gemma Bertagnolli e dal pianista Alessandro Marangoni.

Il programma è un percorso attraverso alcuni tra i più bei pezzi pianistici di Rossini e i suoi Péchés de vieillesse, i “Peccati di vecchiaia”, composti tra il 1857 e il 1868. Previste anche alcune gemme rare all’ascolto, come Un rien, in prima esecuzione assoluta: fogli d’album incastonati tra le lettere di Rossini, alcune delle quali inedite, tratte dal suo epistolario.

Dietro lo spettacolo c’è un lavoro di ricerca accorto e scrupoloso. In sala sarà presente anche Alessandro Panajia, curatore del volume Un abbraccio a Grande Orchestra, con Timpani, Tamburi e Pifferi, nel quale hanno trovato la pubblicazione due inediti rossiniani: il già citato Un rien e una lettera autografa da cui si evince il legame tra Rossini e la città di Firenze, entrambi tratti da collezione privata. Tra ossessioni e piaceri, verrà mostrato il volto più intimo e umano del compositore pesarese.

Biglietti da 15 a 25 euro in vendita online su Viva Ticket e nei punti vendita del circuito Viva Ticket.

Amici della Musica di Firenze, Conservatorio Luigi Cherubini, lyceum, milena vukotic, Musica, Teatro della Pergola di Firenze, Vadym Kholodenko

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741