Skip to main content

Livorno: scoperti 66 chili di sigarette di contrabbando al porto. Due denunce

Il materiale sequestrato

LIVORNO – La Guardia di Finanza ha sequestrato, con il supporto dei doganieri, 66 chili di sigarette di contrabbando al porto di Livorno. La scoperta è stata fatta ispezionando un autobus proveniente dalla Romania, con a bordo diversi passeggeri e bagagli, che stava per imbarcarsi su una nave diretta in Corsica.

Nel corso dell’ispezione due persone hanno manifestato nervosismo e, controllando i loro bagagli, finanzieri e doganieri hanno rinvenuto i 66 chili di sigarette di contrabbando. Il carico è stato sequestrato e i due passeggeri sono stati denunciati.


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741