Skip to main content

Salvini alla Fortezza: “Governo arriverà al 2027. Noi qui per giornata storica”

Matteo Salvini (Foto f’archivio)

FIRENZE – Matteo Salvini non ha dubbi: “Anche in caso di alleanza di Fratelli d’Italia o di Forza Italia con socialisti e popolari in Europa, il governo italiano arriva al 2027 per quanto mi riguarda”.

Lo ha detto il vicepremier e leader della Lega, nonchè ministro per le Infrastrutture, Matteo Salvini, a margine del convegno alla Fortezza da Basso di Firenze con gli alleati di ID.

“Non è in discussione il fatto che in maniera rivoluzionaria ed in esplicazione della democrazia il governo che gli italiani hanno scelto l’anno scorso, con questa maggioranza, governi per tutti e cinque gli anni – ha aggiunto Salvini-. Io come ministro per le Infrastrutture mi sto dando un obiettivo decennale addirittura perché nel 2032 l’Italia cambierà completamente volto con strade, autostrade, ferrovie, gallerie, ponti e viadotti, quindi il governo italiano non è assolutamente in discussione”.

“Sarebbe un’occasione persa non cambiare l’Europa e continuare a fare quello che si è fatto per decenni con una guida socialista perché è sotto gli occhi di tutti”. 

E ancora: “Questa è una delle giornate che possono fare la storia, perché per la prima volta nella storia delle istituzioni europee un’altra Europa è possibile, un’Europa senza guida socialista, senza guida di sinistra, con il centrodestra che sta governando l’Italia alla guida dell’Europa”.

“Metteremo giù – ha detto ancora – la nostra idea di Europa, non contro qualcuno, ma fondata sul lavoro, il lavoro al centro, non l’auto elettrica imposta a ogni costo, la tassa sulla casa per favorire magari la potenza cinese” noi siamo per “un’Europa che mette al centro il lavoro, la sicurezza, il controllo dei confini, la difesa dei valori, un’idea di famiglia ben chiara e soprattutto un’idea di futuro, di ambiente di giovani diverso da quello rabbioso e aggressivo di certa sinistra che pretende ad esempio che qualcuno possa andare a visitare i musei e qualcun altro no”.

“E quindi oggi c’è un’idea positiva, sorridente, pacifica, democratica, ma totalmente diversa rispetto a quella della Von der Leyen, della Lagarde, di Soros, l’europa dei banchieri, dei burocrati, dei finanzieri: al centro il lavoro, il lavoro ai giovani”. 

AGGIORNAMENTO DELLE 11,50

MARINE LE PEN – “Con rammarico non posso essere con voi a Firenze per condividere la amicizia che ci lega e che lega i nostri movimenti”. Lo ha affermato la leader del Rassemblement national Marine Le Pen, nel video messaggio inviato all’evento ‘Free Europe’.

“Combattiamo contro una Europa che svilisce la nostra storia”, ha denunciato Le Pen. “La commissione europea agisce contro i popoli”, ha continuato, “rappresenta un modello di annientamento dell’identita’ dei popoli per la signora von der Leyen l’immigrazione non e’ un problema ma un progetto. La posta in gioco restituire il potere al popolo”.

Le Pen ha concluso il suo intervento citando Macchiavelli , “La migliore forze dei tiranni e l’inerzia dei popoli”.

fortezza, Free Europe, Id, Le Pen, Salvini


Ernesto Giusti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741