Skip to main content

Italiano: “Potevamo far male alla Roma”. Ma Nzola dov’era?

Vincenzo Italiano

ROMA – Vincenzo Italiano, a caldo, dice che la Fiorentina avrebbe potuto far male alla Roma. Domanda banale: perchè non ci è riuscita? Ma lui prosegue così: “Potevamo fare ancora male alla Roma, abbiamo fatto un secondo tempo straordinario. Abbiamo voluto in tutti i modi riprendere questa partita che non avevamo approcciato bene, con la Roma che ne ha approfittato”.

E ancora: “Abbiamo avuto tante situazioni per far gol, alla fine potevamo approfittare di una Roma che pensava esclusivamente a difendersi. Potevamo essere un po’ più lucidi ed arrivare più vicini in zona gol, però ho fatto i complimenti ai ragazzi, è stata una partita straordinaria”.

E quindi: “Il nostro obiettivo in campionato è quello di migliorare il settimo e l’ottavo posto dei primi miei due anni. Tutto quello che raggiungeremo lo dobbiamo ricercare attraverso questo tipo di prestazioni, questo carattere e questa personalità. Dal settimo posto in su è un obiettivo che abbiamo tutti”. E sull’attacco che non c’è? E su un imbarazzante Nzola? Silenzio.

A proprosito di silenzio, dopo la partita la Roma si è chiusa nel mutidmo più assoluto. Mourinho, probabilmente, non vuole correre più rischi con dichiarazioni che possono far scattare anche inchieste della procura federale.

Fiorentina, Roma in nove, Vincenzo Italiano


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741