Skip to main content
Mariella Magi

Giornalisti: è morta Mariella Magi, componente dei probiviri Ast e moglie dell’agente Dionisi, ucciso da Prima Linea

Mariella Magi
Mariella Magi in una foto che la ritrae con Sergio Tinti, esponente dell’Associazione della Polizia di Stato

FIRENZE – E’ con profondo dolore che il presidente Sandro Bennucci e tutti gli organismi dirigenti dell’Associazione Stampa Toscana partecipano al lutto per la morte di Mariella Magi, componente storica del collegio dei probiviri e moglie dell’agente di polizia Fausto Dionisi, ucciso nel 1978 da militanti di Prima Linea che tentavano di far evadere alcuni detenuti dall’allora carcere delle Murate.

Ast si stringe alla figlia Jessica, al genero Francesco Esposito, prefetto di Salerno, e ai nipotini di Mariella. Che aveva dedicato l’attività professionale, e praticamente tutta la sua vita, al ricordo del marito e all’Associazione della Memoria, di cui era una colonna portante. 

L’Associazione Stampa Toscana ricorda con commozione lo slancio della collega e la sua generosa partecipazione alle lotte del sindacato dei giornalisti.  Mariella Magi Dionisi sarà sepolta nei prossimi giorni nella tomba di famiglia, nel cimitero di Peretola.

Fausto Dionisi, giornalisti, Mariella Magi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741