Skip to main content

Bollo auto in Toscana: riduzione del 20% con domiciliazione bancaria. La proposta di Forza Italia

FIRENZE – Prevedere, anche per gli automobilisti toscani, la possibilità della domiciliazione bancaria della tassa automobilistica per i propri veicoli, per ridurre del 20% l’importo del bollo auto, come avviene con successo già in altre regioni italiane. È quanto si legge in un comunicato il capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella, coordinatore regionale del partito. In Toscana il gettito del bollo auto sfiora quota 430 milioni di euro, con un’evasione stimata intorno al 15,3%.

“La domiciliazione bancaria – spiega – può portare ad un doppio vantaggio: da una parte per la Regione che deve procedere alla riscossione del tributo, e potrebbe farlo con certezza e tempestività nell’incasso, limitando la tendenza a dilazionare nel tempo l’esecuzione dei versamenti, in modo da consentire alla Regione stessa di acquisire il gettito entro i termini e di poter fare previsioni di bilancio attendibili; dall’altra, consentendo agli automobilisti un risparmio che noi chiediamo sia del 20% sul totale dell’importo dovuto”.

“In base agli ultimi dati disponibili (i bilanci pubblicati nel 2023 sono riferiti ai flussi regionali del 2021) – sottolinea il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale – il bollo ha portato nelle casse della Regione Toscana 428.028.316 euro. Chiediamo che anche in Toscana si applichino i benefici derivanti dal pagamento della tassa automobilistica in domiciliazione bancaria che, con una riduzione del 20% dell’importo, farebbero risparmiare ai toscani 85.600.000 euro”.

bollo auto, domiciliazione bancaria, Toscana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741