Skip to main content
Firenze particolare Palazzo Vecchio

Comune di Firenze e consiglieri incompatibili: Iv chiede verifica su esponente M5S

Firenze particolare Palazzo Vecchio
Palazzo Vecchio

FIRENZE – Dopo le dimissioni del Pd Pastorelli, per incompatibilità, arrivano altre richieste di verifiche. Stavolta è la capogruppo di Italia Viva a Palazzo Vecchio, Mimma Dardano, a scrivere al presidente dell’assemblea Luca Milani, e al segretario generale Pasquale Monea, a proposito del consigliere del M5s Lorenzo Masi.

“Per senso di responsabilità verso le istituzioni – afferma Dardano nella lettera – si rileva che il consigliere Lorenzo Masi è membro del direttivo del Cesvot (Centro Servizi Volontariato Toscana). Il direttivo è l’organo di gestione del Cesvot. Ci risulterebbe che Cesvot prenda contributi pubblici dal Comune di Firenze”.

“Si rileva, inoltre – evidenzia un’altra criticità Dardano -, che il consigliere Masi sia vicepresidente dell’Aics Firenze. Aics Firenze riceve, oltretutto, contributi pubblici dal Comune. Si rileva, altresì, che il Consigliere Masi ricopra il ruolo di vicepresidente Aics Campo di Marte Asd, associazione che ha in gestione, attraverso concessione, impianti sportivi di proprietà del Comune di Firenze e che” tale associazione “prenda contributi pubblici”.

“Ci pare che quest’ultima fattispecie sia stata già precedentemente valutata dalla segreteria generale per un caso analogo di presunta incompatibilità”, ha sottolineato Mimma Dardano chiedendo pure “di sapere se gli uffici competenti abbiano fatto tutte le verifiche dovute ai sensi della legge”. 

comune di firenze, Dardano, Masi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741