Skip to main content

Castelfiorentino: questore sospende per 10 giorni attività commerciale. “Ritrovo persone note alla polizia”

Volanti della polizia

FIRENZE – Dalla mezzanotte di oggi, 22 marzo 2024, è scattata la sospensione della licenza per un esercizio commerciale di Castelfiorentino, disposta, ai sensi dell’art. 100 del T.U.L.P.S., dal Questore della provincia di Firenze Maurizio Auriemma.

Il provvedimento, elaborato dalla Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Firenze su proposta della Compagnia della Guardia di Finanza, prevede una sospensione della durata di 10 giorni ed è stato adottato a seguito di quanto rilevato in diverse occasioni da agenti e militari, durante i servizi di controllo del territorio.

L’attività, infatti, sarebbe spesso frequentata anche da cittadini già noti alle forze di polizia, inoltre il locale, a settembre dello scorso anno, era già stato oggetto di un simile provvedimento.

Proprio sulla base dell’articolo 100 del TULPS, infatti, l’Autorità Provinciale di Pubblica Sicurezza può infatti sospendere la licenza ad un pubblico esercizio dove che sia ritrovo abituale di persone pregiudicate o pericolose o che costituisca comunque un pericolo per l’ordine pubblico, per la moralità pubblica, il buon costume o per la sicurezza dei cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741