Skip to main content

Moto, Gp Portogallo: Martin trionfa a Portimao. Cadono Bagnaia e Marquez

Jorge Martin, Enea Bastianini e Pedro Acosta sul podio

PORTIMAO (PORTOGALLO) – Jorge Martin vince il Gran Premio del Portogallo, in 41’18″138 e conquista anche il primato nel mondiale, approfittando della caduta di Bagnaia (distante 23 punti). Il pilota madrileno è riuscito a guadagnare sin dalla partenza la testa della corsa, gestendo il distacco da Vinales e Bastianini, per poi, nel finale, imporre l’allungo definitivo e tagliare il traguardo sotto la bandiera a scacchi sventolata da Josè Mourinho.

“Non sono mai stato così felice quest’anno: ci mancava la vittoria nella gara della domenica. Il segreto è stato mettersi subito davanti a tutti”, ha raccontato Martin nel post gara. Sul circuito di Portimao, il podio viene completato da Enea Bastianini (Ducati Lenovo, +0″882), al secondo posto, e da Pedro Acosta (Ktm GasGas, +5″362), al terzo. Il rookie spagnolo ha fatto brillare gli occhi degli appassionati, superando, tra gli altri, sia Bagnaia che Marquez. Proprio quest’ultimi due non hanno concluso la gara, in seguito ad un contatto nel corso del terzultimo giro. Bagnaia e Marquez erano rispettivamente quinto e sesto e ormai distaccati dal gruppetto di testa. La direzione gara ha deciso di non prendere alcuno provvedimento nei confronti dei due piloti Ducati, archiviando l’accaduto come incidente di gara.

Uno zero che pesa per il morale di Bagnaia, autore di una gara comunque sotto le aspettative: “Sono partito bene, ma poi ho iniziato ad accusare il grip dietro, faticando a spingere come volevo. In questo weekend abbiamo lavorato al massimo, ma ci è mancato qualcosa in gara. Fino a stamattina tutto sembrava apposto”.

Da sottolineare anche la caduta all’ultimo giro di Maverick Vinales, a causa della rottura del cambio. In piena lotta per il podio Vinales ha dovuto così abbandonare i sogni di gloria. Bene la Ktm, non solo per il podio di Acosta, ma anche per il quarto posto di Binder e il quinto di Miller. Nell’ordine, completano la top ten Marco Bezzecchi, Fabio Quartararo, Aleix Espargaro, Miguel Oliveira e Fabio Di Giannantonio.

jorge martin, moto gp portogallo


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741