Skip to main content

Strage di Suviana: recuperato il corpo del tecnico di Forcoli. E’ la sesta vittima. Si cerca l’ultimo disperso

SUVIANA (BOLOGNA) – E’ stato recuperato nella serata di oggi, 11 aprile 2024, il corpo di Alessandro d’Andrea, il tecnico toscano di 36 anni, originario di Forcoli in provincia di Pisa, dove ha risieduto fino a tre anni fa prima di trasferirsi in Lombardia, insieme alla compagna, anche lei toscana, per lavorare alla Voith Hydro di Cinisello Balsamo, nel milanese.

Il cadavere è stato recuperato dai sommozzatori dei vigili del fuoco, dopo due giorni di ricerche senza sosta, nella centrale di Suviana. D’Alessandro Stava lavorando nella parte sotterranea della centrale idroelettrica quando c’è stata l’esplosione. Le vittime dell’esplosione salgono così a sei. I soccorritori sono ancora alla ricerca dell’ultimo disperso.

alessandro d'andrea, esplosione suviana, strage di Suviana, Vigili del Fuoco


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741