Skip to main content

Champions: Psg e Borussia in semifinale. Eliminati Barcellona e Atletico Madrid

BARCELLONA – Il Psg accede alla semifinale di Champions League. Luis Enrique travolge in trasferta ed elimina la sua ex squadra, il Barcellona, con i francesi che si impongono per 4-1 nel ritorno dei quarti. Successo che ribalta la vittoria ottenuta dai blaugrana per 3-2 al Parco dei Principi.

Parte bene il Barcellona, a segno al 12′ con Raphinha. Ma alla mezz’ora la squadra di Xavi resta in dieci per l’espulsione di Araujo. Il Psg sfrutta la superiorità numerica e pareggia con Dembélé (40′). Nella ripresa, Vitinha firma il sorpasso (54′). Mbappé, su rigore, firma il tris dei parigini (61′) e nel finale segna il gol del poker (89′). Il Psg affronterà in semifinale il Borussia Dortmund.

BORUSSIA – Rimonta clamorosa del Borussia Dortmund, che batte per 4-2 l’Atletico Madrid e ribalta lo svantaggio di 2-1 nella gara d’andata del Wanda Metropolitano. Continuo batti e ribatti tra le due formazioni, con le reti di Brandt e Maatsen per i gialloneri, poi l’autogol di Hummels e il gol di Correa per l’Atletico, infine Fullkrug e Sabitzer a confezionare la qualificazione dei gialloneri ad una semifinale di Champions League che mancava da undici anni.

Dopo quattro minuti di gioco sono gia’ due le occasioni per sbloccare il risultato: la prima per il Borussia Dortmund, con il servizio di Adeyemi per Sabitzer, che tutto solo in mezzo all’area impiega troppo tempo a calciare facendosi murare da Azpilicueta; la seconda per l’Atletico Madrid, con Morata che scappa via alla difesa tedesca in campo aperto e si presenta davanti a Kobel tentando un pallonetto che pero’ non centra lo specchio della porta.

La gara si sblocca al 34′, con Hummels che dalla trequarti scodella d’esterno per Brandt, bravo tra le linee a calciare il pallone che Oblak tocca ma non trattiene. Vantaggio Dortmund e parita’ ristabilita nel doppio confronto, ma dopo cinque minuti il Borussia Dortmund trova addirittura il raddoppio: Sabitzer riceve defilato sulla sinistra e pesca Maatsen, che con il sinistro batte ancora Oblak. 

Atletico Madrid, Barcellona, Borussia Dortmund, Champions League, Psg


Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741