Skip to main content

Pisa, psichiatra uccisa: Barbara Capovani ricordata dei colleghi a un anno dalla morte (video)

foto Azienda ospedaliera Toscana nord ovest

PISA – Oggi, 21 aprile 2024, ad un anno dalla feroce aggressione che procurò la morte di Barbara Capovani, i colleghi e gli amici più cari hanno voluto ricordare la dottoressa. Un minuto di silenzio e la deposizione di un mazzo di fiori è stata la breve cerimonia che si è svolta davanti al servizio psichiatrico diagnosi e cura di Pisa dell’Asl Toscana nord ovest.

Simona Elmi, psichiatra, collaboratrice e amica della dottoressa Capovani, ha rievocato quel giorno e ha sottolineato: “Il vuoto che ha lasciato con la sua scomparsa nei pazienti, nei colleghi e in tutta la comunità sanitaria non solo pisana, non potrà essere colmato se non attraverso il ricordo e la continuazione dei molti progetti che aveva messo in campo: in questa giornata ci siamo voluti incontrare con le persone a lei più care per colmare almeno in parte la tristezza di questo giorno che ci ha accompagnato per un anno intero e oggi il dolore è più intenso perché il ricordo è sempre molto vivo”.

Alla cerimonia in rappresentanza della Asl c’erano la direttrice dei servizi sociali, Laura Guerrini, la direttrice della Società della salute Cristina Laddaga, e il direttore del dipartimento di salute mentale dell’azienda sanitaria, Angelo Cerù. Per la morte di Barbara Capovani è in corso il processo per omicidio volontario a un suo ex paziente, Gianluca Paul Seung, attualmente detenuto.

barbara capovani, commemorazione psichiatra uccisa a pisa, paul seung


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741