Skip to main content

Onu condanna attacco russo al supermercato di Kharkiv: “Inaccettabile”. Almeno 11 morti

NEW YORK – “Assolutamente Inaccettabile l’attacco russo al supermercato di Kharkiv”. Le vittime sdarebbero almeno 11. I feriti circa 200. La coordinatrice umanitaria dell’Onu per l’Ucraina, Denise Brown, ha affermato: “Sono sconvolta e scioccata dalle terrificanti notizie che arrivano da Kharkiv”, si legge in un messaggio pubblicato sul sito dell’Onu. E ancora: “In pieno giorno, mentre le persone, nonostante tutti gli orrori che sopportano ogni giorno in questa città, cercavano di vivere la loro giornata, le loro vite sono state sconvolte da un altro attacco da parte delle forze armate russe.

L’attacco ha colpito un affollato centro commerciale provocando decine di vittime civili e ingenti danni alle strutture civili. Ciò è assolutamente inaccettabile”. “Gli attacchi delle Forze Armate della Federazione Russa contro i civili e le infrastrutture civili devono finire – ha concluso -. Dirigere intenzionalmente un attacco contro infrastrutture civili è severamente vietato dal diritto

L’attacco russo al mall, secondo gli ucraini, è stato condotto utilizzando due bombe plananti, ordigni di epoca sovietica ammodernati con ali e navigazione satellitare, che li rendono economici e distruttivi. L’edificio colpito faceva parte di una catena di ipermercati, Epitsentr, che vende articoli per la casa e il bricolage, e l’incendio provocato dalle esplosioni si è propagato su una superficie di diecimila metri quadrati. Le immagini diffuse sul web hanno mostrato l’edificio con il tetto squarciato e detriti sparsi tutt’intorno.     

 Il bilancio dei morti potrebbe salire ulteriormente, Secondo il sindaco di Kharkiv, infatti, i 15 dipendenti del megastore non sono riusciti a mettersi in contatto con le circa 200 persone che si trovavano all’interno al momento del bombardamento. Le attività di ricerca dei civili e per domare l’imponente rogo sono andate avanti freneticamente.

Onu, Russia, vittime a Kharkiv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741