Skip to main content

G7 chiuso dal concerto di Bocelli. Con Giorgia Meloni seduta fra Biden e Sunak

Giorgia Meloni (al centro fra Biden e Sunak) al concerto di Bocelli (Foto Governo.it)

BORGO EGNAZIA – Il concerto di Andrea Bocelli, che ha intonato tra l’altro ‘Nessun dorma’ di Giacomo Puccini, ha chiuso le sessioni di lavoro del G7 di Borgo Egnazia. Il tenore, accompagnato dalla violinista italo-ucraina Anastasiya Petryshak, è stato accolto dagli applausi dei leader del G7 e dei Paesi outreach presenti per il vertice, ed è stato ringraziato al termine dell’esibizione dalla presidente del Consiglio, Giorgia Meloni.

La premier ha seguito con trasporto il concerto, come mostrano alcune immagini diffuse dalla presidenza italiana, seduta tra il presidente Usa Joe Biden (che per qualche secondo ha chiuso gli occhi mentre il tenore intonava ‘vincerò’) e il primo ministro britannico Rishi Sunak.

In prima fila, tra gli altri, anche la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen con il marito Heiko, e il cancelliere tedesco Olaf Scholz. A seguire la presidenza ha offerto ai leader una cena informale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741