Skip to main content

Gaza: Hamas e Israele sarebbero d’accordo per un governo ad interim senza il loro controllo

Gaza (Foto d’archivio)

WASHINGTON – La Striscia di Gaza potrebbe essere governata ad interim da un esecutivo “neutro”, di cui nè Hamas nè Israele avrebbero il controllo. Lo scrive il Washington Post, a firma del giornalista David Ignatius, il quale cita una fonte Usa secondo cui la sicurezza “sarebbe garantita da una forza addestrata dagli Stati Uniti e sostenuta da alleati arabi moderati, in base ad un gruppo di circa 2.500 sostenitori dell’Anp a Gaza, già controllati da Israele”. Secondo la stessa fonte, “la bozza” dell’intesa complessiva è “concordata” e le parti stanno ora discutendo ” dettagli su come applicarla”.

Non a caso gli Usa sarebbero “cautamente ottimisti” su una intesa tra Israele e Hamas per una nuova tregua a Gaza e il rilascio degli ostaggi. Lo ha detto alla Cnn – ripreso dai media internazionali – il portavoce della sicurezza nazionale John Kirby aggiungendo che le distanze tra le due parti possono essere superate.

“Siamo cautamente ottimisti che – ha spiegato – le cose stiano andando nella direzione giusta”. “Ci sono ancora lacune che restano tra le parti ma crediamo che possano essere superate ed è ciò che stanno tentando proprio ora di fare Brett McGurk e il direttore della Cia Bill Burns”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741