archivio autori

Catena di indizi

Infermiera di Piombino: le motivazioni dell’ergastolo. Il giudice: «C’era sempre nei decessi»

di Redazione - - Cronaca, Top News

Una catena di indizi, tra cui la sua costante presenza in reparto quando si verificavano i decessi dei pazienti, ha portato alla condanna all’ergastolo per omicidio volontario dell’infermiera Fausta Bonino, 58 anni, pronunciata dal giudice di Livorno Marco Sacquegna il 19 aprile scorso