Nella tarda mattina di oggi 22 maggio

Firenze, turista cade in Arno dal Ponte Santa Trinita: un marocchino si tuffa e lo salva

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Firenze - La chiesa di San Jacopo tra il ponte Vecchio e il ponte a Santa Trinita

Firenze, il tratto dell’Arno vicino al ponte Santa Trinita

FIRENZE – Un turista stava scattando fotografie dal Ponte Santa Trinita, quando, essendosi sporto troppo, è caduto in Arno. Immediatamente un giovane marocchino si è buttato a sua volta nel fiume e lo ha tratto in salvo. È accaduto a Firenze nella tarda mattinata di oggi 22 maggio.

Non è chiaro al momento come il turista sia potuto finire nel fiume: cioè se abbia o no scavalcato la spalletta per raggiungere uno degli speroni privi di protezione, cosa che i turisti fanno fin troppo di frequente, e dove è assolutamente vietato stare.

L’uomo è stato comunque visto in acqua ed è scattato l’allarme. Un testimone ha spiegato di averlo visto prima nuotare e poi annaspare. Il nordafricano allora si è buttato a sua volta nel fiume per prestargli soccorso. Sul posto intervenuti anche vigili del fuoco, carabinieri, polizia e sanitari inviati dal 118.

AGGIORNAMENTO ORE 19:43

Il giovane uomo marocchino ha 28 anni ed è risultato non avere i documenti di soggiorno in regola. Gli accertamenti sono stati compiuti dai carabinieri che, dopo il salvataggio, avevano accompagnato il nordafricano prima in ospedale per verificare il suo stato di salute e poi in caserma. Fatte le verifiche, il 28enne ha potuto andarsene con l’invito a recarsi in questura per regolarizzare la sua posizione. Lodi per il suo gesto d’altruismo sono arrivate anche dalle forze dell’ordine. Intanto, il turista francese, secondo quanto emerso, avrebbe spiegato di essere caduto nel fiume perché ha accusato un malore mentre si sporgeva dal ponte per fare delle foto.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.