Nel primo pomeriggio di oggi 22 giugno

Firenze, Ponte Vecchio: venditore abusivo lancia una spranga contro un vigile, arrestato

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Ponte Vecchio imbrattato da una bambina tedesca, padre ripulisce

Aggressione a un vigile sul Ponte Vecchio

FIRENZE – Sorpreso sul Ponte Vecchio a vendere merce contraffatta, ha minacciato un vigile con una spranga di ferro, e poi, prima di fuggire, gliela ha lanciata contro, senza fortunatamente arrecare alcun danno.

Protagonista della vicenda, avvenuta nel primo pomeriggio di oggi 22 giugno, un venditore abusivo marocchino di 37 anni (titolare di regolare permesso di soggiorno), poi arrestato dopo un breve inseguimento da parte degli agenti tra due ali di turisti allibiti.

L’uomo ha resistito all’arresto, ed è scoppiato un parapiglia nel quale sono rimasti feriti due agenti. Domani mattina 23 giugno si terrà il processo per direttissima per la convalida dell’arresto: l’accusa contestata, spiega una nota del Comune, è quella di tentato omicidio.

«Agli agenti della Polizia Municipale prima minacciati e poi aggrediti mentre stavano svolgendo il proprio lavoro di contrasto all’abusivismo, e a tutti gli uomini impegnati in prima linea nelle nostre strade contro l’illegalità, va tutta la mia solidarietà e il mio appoggio», è stato il commento del sindaco Dario Nardella. «Gli agenti della Municipale – ha proseguito il primo cittadino – rischiano la loro incolumità ogni giorno per contrastare l’illegalità e difendere il decoro, che è una delle nostre priorità: per questo sono loro vicino e li ringrazio a nome di tutti i fiorentini».

Tag:, , ,

Commenti (1)

  • Pierluigi

    |

    Negli anni 50, l’ingegnere Dante Giacosa, progettista della Topolino e della 500, nel suo libro “Motori endotermici”, edizioni Hoepli, ipotizzava
    che gli scarichi della combustione recassero danni al cervello.
    Vedendo gli atti inconsulti, come quello che si è verificato al Ponte Vecchio, sono convinto che il Giacosa avesse ragione: poichè i residui della combustione sono in aumento, oltre che il deleterio “effetto serra”, avremo sicuramente l’aumento dell’effetto pazzi.

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.