L'operazione condotta dai carabinieri

Firenze: 19 arrestati per droga. In manette anche un calciatore della serie a albanese

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Carabinieri 112

Carabinieri 112

FIRENZE – Diciannove ordini di arresto, tra carcere e domiciliari sono stati già eseguiti stamani fra Toscana, Veneto e Albania dai carabinieri nel quadro di un’operazione contro il traffico di droga. Un indagato è  in Germania, un altro è agli arresti domiciliari in Albania per altre vicende. Secondo quanto ricostruito da Dda e carabinieri di Firenze la cocaina veniva portata in Toscana dall’Olanda e distribuita tra l’Empolese, la Versilia, Montecatini e il pisano. La banda conduceva una vita modesta in Italia ma spesso inviava somme ingenti di denaro in contante in Albania – anche intorno ai 300 mila euro per volta – soldi provento del traffico di droga.

Tra i 19 arrestati c’è anche un calciatore della seria A dell’Albania, un 24enne figlio di un imprenditore albanese indicato come il boss dell’organizzazione sgominata dai carabinieri. Laureato in giurisprudenza, il 24enne, in una intercettazione telefonica, è stato sentito dire di avere l’intenzione di entrare in polizia e successivamente, di fare un concorso per diventare magistrato.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.