Intervento del Questore

Firenze, ragazza di 16 anni in coma etilico: stop al minimarket, licenza sospesa

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Eccesso di alcolici, per tanti giovanissimi può scattare il coma etilico

Eccesso di alcolici, per tanti giovanissimi può scattare il coma etilico

FIRENZE – Quindici giorni di chiusura per il minimarket del centro storico i cui responsabili hanno venduto vodka a una ragazza di 16 anni, portata d’urgenza, due notti fa, all’ospedale di Santa Maria Nuova.

L’adolescente, che adesso sta bene, era andata in coma etilico: nel suo sangue i medici avevano riscontrato un tasso alcolico di 2,1 microgrammi per litro, di parecchie volte superiore al limite sopportabile.

E scattata quindi la caccia al venditore. E oggi 13 agosto il questore di Firenze ha sospeso per 15 giorni la licenza al titolare del minimarket: si tratta di un uomo cinese di 34 anni, regolare in Italia. E’ stato denunciato per aver venduto alcol alla minorenne, che era in compagnia di un’amichetta di 13 anni.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.