Tutto sequestrato

Pistoia, armi e munizioni illegali in casa: nei guai un artigiano e suo padre di 86 anni

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Armi illegali in casa di un uomo nel Pistoiese

Armi illegali in casa di un uomo nel Pistoiese

PISTOIA – I carabinieri di Larciano hanno denunciato un artigiano di 59 anni e suo padre di 86 anni per fabbricazione abusiva di arma da fuoco, detenzione abusiva di armi da fuoco clandestine, munizioni e polvere da sparo.

A casa avevano 2.700 munizioni da caccia, quasi un chilo di polvere da sparo, due trappole artigianali monocolpo (forse per la caccia al cinghiale), un fucile calibro 36 e uno calibro 32, tutti illegalmente posseduti, e 6 fucili e una pistola.

Tutto è stato sequestrato. I carabinieri si erano presentati a casa dell’artigiano per una perquisizione domiciliare nell’ambito di una indagine per appropriazione indebita di un veicolo da cantiere, ma dalla casa è venuto fuori un piccolo arsenale di armamenti illegali.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.