Conto alla rovescia

Firenze, Pitti Uomo al via martedì 12 gennaio 2016: moda maschile in crescita del +1,8%

di Redazione - - Cronaca, Economia, Spettacolo

Stampa Stampa
Pitti Uomo, una sfilata dell'edizione 2015

Pitti Uomo, una sfilata dell’edizione 2015

FIRENZE – La moda maschile italiana cresce. Di poco, moderatamente. Ma migliora le sue performance. E dovrebbe archiviare il 2015 con una risalita: +1,8% di fatturato, a quota 9 miliardi di euro, secondo i dati elaborati da Sistema Moda Italia. Numeri e cifre diffuse alla vigilia di Pitti Uomo edizione n° 89: dal 12 al 15 gennaio.

EXPORT – Per quanto riguarda l’export nel 2015 è stimata una crescita delle vendite oltreconfine pari al +2,4%, corrispondente a poco più di 5,6 miliardi di euro. Ecco dettaglio dell’anno appena concluso: nei primi 9 mesi del 2015 il fatturato estero della moda uomo cresce del +2,1%, anche l’import si mantiene in crescita, pur decelerando lievemente rispetto al 2014 (+8,9%). Nello stesso periodo i mercati dell’Unione europea hanno messo a segno un incremento del +3,3%. Con riferimento alle principali piazze extra-europee, si sono mantenuti decisamente favorevoli gli Usa (+16,2%), divenuti così il primo mercato di sbocco della moda maschile italiana, sorpassando Francia e Germania.

Belen Rodriguez

Belen Rodriguez

BELEN – All’edizione n° 89 di Pitti Uomo sono attesi, come sempre, diversi ospiti vip. E forse le strade di Stefano De Martino e di Belen Rodriguez potrebbero incrociarsi a Firenze. Proprio il 12 gennaio, primo giorno della fiera, i due ex compagni di vita dovrebbero arrivare in città per presenziare a due eventi distinti. Come anticipato da alcuni media, la modella argentina dovrebbe arrivare a Firenze il 12 gennaio per partecipare a una presentazione della griffe Guess, che l’ha scelta come testimonial della campagna pubblicitaria del 2016. La presentazione è in programma negli uffici della griffe all’Osmannoro, e al momento non è certo che Belen Rodriguez abbia intenzione di visitare la Fortezza da Basso (anche se i suoi fan ci sperano). E’ invece certa la presenza alla Fortezza da Basso del ballerino Stefano De Martino, ospite proprio il 12 gennaio allo stand della griffe STK – Supertokyo.

PLAYBOY – Torna in campo, inoltre, il coniglio più celebre del mondo: dopo anni di assenza nel mercato italiano, ecco il ritorno della collezione di abbigliamento del marchio Playboy, che sarà presentata in anteprima il 12 gennaio a Pitti Uomo 89. Tutto toscano il rilancio: il marchio Playboy è in licenza per Italia, Spagna e Turchia a New Point S.r.l., azienda con sede a Signa e di proprietà dell’imprenditrice Antonella Venturini, che dal 1995 distribuisce abbigliamento su territorio nazionale per un fatturato medio annuo di 18 milioni di euro.

FIORENTINA – Dal calcio al basket, dalle moto al gioco del polo, il richiamo al mondo dello sport è forte a questa edizione del salone. Si parte il 12 gennaio con la griffe Mauna Kea che con Fiorentina Basket annuncia il lancio della collaborazione con un incontro informale presso lo stand del brand. Saranno presenti alcuni giocatori della squadra, il coach, il general manager Antonio Fagotti e l’assessore allo sport del Comune di Firenze Andrea Vannucci. Si prosegue il 13 gennaio da Stance dove arriveranno i giocatori del Pistoia Basket. Dalla palla a canestro al calcio: il 13 gennaio sono ospiti speciali allo stand L.B.M.1911 i giocatori di ACF Fiorentina, che giocheranno una partita a subbuteo contro il Subbuteo Club Firenze.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.