Sabato 16 gennaio e sabato 6 febbraio

Firenze: al Teatro di Rifredi gratis «I lumi del Granduca»

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
mozart

Wolfgang Amadeus Mozart, “intervistato” il 6 febbraio

FIRENZE – In coda alla Festa della Toscana 2015, al Teatro di Rifredi va in scena «I lumi del Granduca», dittico di spettacoli a ingresso gratuito che la compagnia Inquanto teatro dedica a Pietro Leopoldo, il Granduca che tanto fece per modernizzare la Toscana e che divenne poi imperatore nell’Europa scossa dalla Rivoluzione francese.

Si tratta di quattro “interviste impossibili” con quattro personaggi storici che col Granduca ebbero a che fare e che raccontano di lui quel che ne sanno dal loro punto di vista, nella forma del dialogo brillante, per ridere e per riflettere su riforme volute da Pietro Leopoldo che non hanno smesso di essere attuali: l’abolizione della pena di morte e della tortura, per esempio (anche se fu reintrodotta dopo soli quattro anni, creò un precedente importantissimo, visto che nessun altro governante l’aveva mai abolita), ma anche le iniziative fiscali di liberalizzazione e il sostegno all’arte e alla cultura come valori fondanti per la città di Firenze.

Nella prima, sabato 16 gennaio, Diletta Oculisti e Massimiliano Galligani (che il pubblico ha potuto vedere recentemente al cinema nel nuovo film di Andrea Muzzi “Basta Poco”) danno voce rispettivamente a Livia Raimondi, la storica amante di Pietro Leopoldo II, e a Felice Fontana, medico personale del Granduca ed eccentrico scienziato fiorentino.

Nel secondo spettacolo, sabato 6 febbraio, le interviste procederanno a tempo di minuetto, dando la parola a Wolfgang Amadeus Mozart, che da bambino incontrò il Granduca e sperava di essere assunto come suo musicista di corte, e a Maria Antonietta, regina di Francia e sorella di Pietro Leopoldo, che tentò di salvarla senza successo dalla ghigliottina ideando la sfortunata fuga di Varenne.

Teatro di Rifredi (Via Vittorio Emanuele II, 303 – Firenze)

sabato 16 gennaio ore 19: «L’amante e il dottore», con Diletta Oculisti e Massimiliano Galligani

sabato 6 febbraio ore 19: «Wolfgang Amadeus Mozart e Maria Antonietta», con Floor Robert e i piccoli allievi della scuola del Teatro di Rifredi by Max Ballet Academy; conduce le interviste Giacomo Bogani

Un progetto di inQuanto Teatro in collaborazione con MaxBalletAcademy e Teatro di Rifredi Centro di Produzione Teatrale, realizzato con la compartecipazione del Consiglio regionale della Toscana; testi di Andrea Falcone; parrucche Filistrucchi

Ingresso gratuito; adatto anche ai ragazzi

Info: 055.42.20.361 www.toscanateatro.itinfo@inquantoteatro.it

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.