Gran serata di gala

Firenze: fiction sui Medici. Cena di gala nel Salone dei Cinquecento. Con Renzi «cicerone» in Palazzo Vecchio

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Cultura, Economia, Sport

Stampa Stampa
Il cast di attori protagonisti de I Medici

Il cast di attori protagonisti de I Medici

FIRENZE – Matteo Renzi nel ruolo di successore dei Medici, ossia di padrone di casa: è stato lui a fare da cicerone agli illustri ospiti riuniti in Palazzo Vecchio per l’anteprima tv della fiction sui Medici, in onda dal 18 ottobre su RaiUno, in prima serata, per otto puntate. Nella breve visita guidata da Renzi, che ha fatto visitare tra l’altro lo studiolo di Francesco I, c’erano il ministro ai Beni e alle Attività Culturali, Enrico Franceschini, il direttore generale Rai Antonio Campo Dall’Orto e il presidente della Rai Monica Maggioni. Intorno alle 20 la proiezione della fiction, poi la cena di gala nel Salone dei Cinquecento (che si porterà dietro il solito codazzo di polemiche per l’uso del maestoso salone come luogo di bnchetti). Alla presentazione sono intervenuti anche il ministro delle Riforme Maria Elena Boschi, altri vertici Rai, il sindaco Dario Nardella, il sottosegretario Luca Lotti. Poi Renzi si è intrattenuto alcuni minuti a parlare con l’attore Richard Madden, uno dei protagonisti della fiction, ma anche attore principale della serie Game of Trones.

FICTION – Miriam Leone, nel ruolo di una popolana vivrà all”inizio della serie, una storia d’amore con Cosimo de’ Medici in una scena che nulla lascia all”immaginazione(Tu sei figlio di un banchiere io una popolana, tra noi nonc”è futuro lo sai anche tu) e così sarà. Alessandro Preziosi nei panni del Brunelleschi; Guido Caprino l’amico fedele di Cosimo. Ma soprattutto una Firenze magnifica, in tutto il suo splendore rinascimentale. Anche se condita volutamente di una vena di thriller politico, e dramma familiare, intrighi,passioni e qualche elemento di finzione. E’,I Medici, la serie tv evento, con oltre 100 attori. Diretta dal regista americano Sergio Mimica-Gezzan e scritta da Frank Spotnitz (anche coproduttore con Luca e Matilde Bernabei) e NicholasMeyer, è stata presentata in anteprima questa sera a Palazzo Vecchio.

DUSTIN – Forfait annunciato per Dustin Hoffman, protagonista della prima puntata nei panni di Giovanni, capostipite della dinastia Medici, dal cui avvelenamento (inventato) prende le mosse la vicenda raccontata, sul tappeto rosso, dal regista, lo stesso Spotniz e gli attori: da Annabel Scholey (la moglie di Cosimo) a Caprino, da Miriam Leone a Preziosi; dalla rockstar Skin, che hafirmato insieme al compositore Paolo Buonvino Renaissance, la canzone sui titoli di testa e di coda, al protagonista Richard Madden (il Trono di Spade, Cenerentola) in arrivo dal Sudafrica per il red carpet serale.

Renzi illustra le belledes

Renzi illustra le belledes

RINASCIMENTO – I Medici propone un viaggio nel tempo che farà rivivere le sontuose atmosfere degli albori del Rinascimento attraverso gli sfarzi e gli intrighi di una delle famiglie più potenti d’Europa. Tutto parte da Giovanni de’ Medici, figlio di un mercante di lana fiorentino, che voleva per i suoi figli una vita migliore della sua. Giovanni divenne banchiere, anzi, il primo banchiere del Papa. Questo generò l’enorme fortuna e potere della famiglia, e soprattutto stabilì che il tipo di servizio bancario praticato dai Medici non costituiva usura, fino a quel momento considerata un peccato. Per la prima volta, una generazione di giovani con idee e ambizioni poteva aver accesso a un capitale. Era l’inizio del mondo moderno, quello che oggi noi tutti conosciamo. Ma i Medici non si fermarono qui. Mentre Giovanni faceva prosperare la sua banca a Firenze, a Roma venivano riscoperte le antiche rovine della classicità.

 

 

Tag:, ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.