Salvata la parte fondamentale del Jobs Act

Lavoro: Consulta boccia referendum su art. 18, il via a quelli su voucher e appalti

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica, Primo piano, Top News

Stampa Stampa

ROMA – La Consulta ha bocciato il referendum proposto dalla Cgil sull’articolo 18. Lo hanno deciso i giudici della Corte Costituzionale riuniti in Camera di Consiglio per oltre due ore. La Cgil, nel quesito, chiedeva, una nuova tutela reintegratoria nel posto di lavoro in caso di licenziamento illegittimo per tutte le aziende al disopra dei cinque dipendenti. Ha invece detto sì ai referendum proposti dalla Cgil sulla cancellazione dei voucher e sulla reintroduzione della piena responsabilità solidale in tema di appalti. La decisione dei giudici della Corte Costituzionale è arrivata dopo una riunione durata oltre due ore. Ammessi, dunque, due quesiti referendari su tre.

I referendum si potrebbero svolgere in una domenica compresa tra il 15 aprile e il 15 giugno. Spetterà al governo, attraverso il Consiglio dei ministri, individuare la data, all’interno di questa finestra, in cui deve cadere la consultazione referendaria: quest’anno la prima finestra utile cade il 16 aprile, l’ultima l’11 di giugno.

 

Tag:, , , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.