Continua l'opera di collaborazione con i contribuenti

Fisco: 28.000 mail dell’agenzia delle Entrate per il ravvedimento operoso sull’Iva

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

Rossella Orlandi, direttrice dell’Agenzia delle Entrate,

ROMA – L’Agenzia delle Entrate scrive nuovamente ai contribuenti avvisandoli delle irregolarità riscontrate. Questa volta in tema di dichiarazioni Iva. Riparte con più di 28 mila nuovi avvisi l’operazione che consente di rimettersi in regola attraverso il ravvedimento operoso, prima di arrivare agli accertamenti, all’iscrizione a ruolo e quindi alla cartella. Queste 28.440 comunicazioni riguardano discordanze e incongruenze emerse dall’incrocio fra i dati dello «spesometro» e quelli della dichiarazione dei contribuenti.

Tag:, , , ,

Camillo Cipriani

Camillo Cipriani

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.