Pdl: la A1 diventi circonvallazione di Firenze

Il Pdl propone tariffe agevolate fra Firenze nord e Firenze sud
Il Pdl propone tariffe agevolate fra Firenze nord e Firenze sud
Il Pdl propone tariffe agevolate fra Firenze nord e Firenze sud

FIRENZE – “Chi per lavoro o studio deve attraversare Firenze o rischia l’ingorgo oppure prende l’autostrada: una soluzione che costa 1,90 euro per una percorrenza di circa 20 chilometri. Andata e ritorno 3,80 euro al giorno, circa 85 euro al mese. Una cifra elevata, soprattutto in ragione della mancanza di un’alternativa. Perché è noto che Firenze avrebbe bisogno di una circonvallazione degna di tale nome, ma pensare di realizzarla è pura utopia. La circonvallazione c’è già ed è la terza corsia autostradale”, lo chiedono i candidati del Popolo della Libertà alla Camera Gabriele Toccafondi (deputato uscente e coordinatore del Pdl di Firenze), Marco Stella e Gaia Checcucci.

“La politica chiuda il libro dei sogni e faccia la sua parte: si impegni per definire un accordo con Società autostrade per una tariffa in convenzione per i pendolari fiorentini, così com’è stato fatto in altre occasioni. Avremmo così un doppio beneficio: i fiorentini pagherebbero meno e Firenze registrerebbe un calo del traffico sui suoi assi stradali principali”, spiegano Toccafondi, Stella e Checcucci.

“Del resto Società autostrade trae beneficio dall’assenza di una tangenziale vera e propria. Pur non essendo riusciti ad avere un dato mensile o giornaliero sui passaggi per problemi di privacy, possiamo prevedere delle ipotesi. Per esempio se i passaggi giornalieri fossero 50mila, cifra verosimile, autostrade incasserebbe dai pendolari fiorentini: 4,3 milioni al mese, 52 milioni l’anno. Crediamo che i margini per una convenzione ci siano tutti”, concludono i tre candidati del Pdl.

elezioni 2013, pdl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080