L'ente: "Non siamo noi, segnalate all'Urp"

Sondaggio truffa a nome della Provincia di Firenze

di stefania ressa - - Cronaca

La Provincia di Firenze mette in guardia contro le telefonate truffa

La Provincia di Firenze mette in guardia contro le telefonate truffa

FIRENZE – Se nelle ultime ore avete ricevuto una telefonata a nome della Provincia di Firenze per un ipotetico sondaggio sull’acqua ed una chiamata successiva in cui vengono proposti prodotti per la depurazione, riattaccate. A meno che non vogliate, proprio stasera, migliorare la qualità dei filtri. A mettere in guardia i cittadini è la Provincia stessa  alla quale continuano ad arrivare segnalazioni da parte di cittadini che comunicano di aver ricevuto telefonate robotizzate con le quali, a nome dell’ente in questione, viene proposto di partecipare ad un sondaggio sull’uso dell’acqua potabile. Non è tutto: coloro che partecipano al sondaggio ricevono poi una chiamata successiva da un operatore che chiede loro ulteriori notizie per poi proporre, infine, l’acquisto di prodotti per la depurazione.

La Provincia di Firenze – che peraltro aveva tempo fa condotto un’indagine sui sistemi di depurazione domestica per l’acqua dimostrando che la filtrazione non rende potabile un’acqua che già lo è, come quella dell’acquedotto che arriva nelle nostre case e che gli impianti di depurazione nei rubinetti a casa, al contrario, spesso tendono a peggiorarla, addolcendola troppo e talvolta immettendo batteri non presenti prima della filtrazione – invita i cittadini non solo a registrare le chiamate ma anche di segnalarle all’ufficio risorse idriche (f.pugi@provincia.fi.it 0552760824/953) o all’Urp (urp@provincia.fi.it, 0552760241).

stefania ressa

stefania ressa

Giornalista
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: