Orgoglio dell'Ateneo

La fiorentina Roberta Sessoli nell’advisory council della UE

di stefania ressa - - Cultura

Roberta Sessoli, nuovo membro dell'Advisory Council dell'Unione Europea

Roberta Sessoli, nuovo membro dell’Advisory Council della UE

FIRENZE – L’Università degli Studi di Firenze può definirsi orgogliosa oggi. Roberta Sessoli, docente di Chimica generale ed inorganica dell’Ateneo fiorentino, è stata infatti chiamata a far parte dell’Advisory Council dell’Unione Europea, nuovo organo che fornirà consulenza diretta al presidente della Commissione Europea Josè Manuel Barroso sui temi della scienza, della ricerca e dell’innovazione.

 Oggi a Bruxelles si è tenuta la prima riunione del nuovo comitato consultivo, che riunisce esperti provenienti dal mondo accademico, delle imprese e della società civile, che sono stati selezionati, in base alla loro reputazione scientifica e capacità comunicative e sociali dal presidente Barroso e dal principale consigliere scientifico della Commissione Europea, Anne Glover. L’organo, indipendente e informale, coprirà una vasta gamma di discipline e affronterà questioni di carattere trasversale, con una chiara dimensione sociale, identificando argomenti e tematiche utili a sostenere la crescita e lo sviluppo futuro in Europa.

Roberta Sessoli, formatasi a Firenze e autrice di 250 articoli in riviste internazionali, fa parte anche del Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e la Tecnologia dei Materiali (INSTM). Nel 2002 ha ricevuto l’Agilent Technologies Europhysics Prize. La sua attività di ricerca studia le relazioni fra la chimica di coordinazione e la fisica della materia condensata e si è focalizzata sull’indagine dei materiali magnetici di origine molecolare.

stefania ressa

stefania ressa

Giornalista
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: