Anche il museo della Misericordia aperto nella “Domenica del fiorentino”

La composizione della Robbia patrimonio di Firenze
La composizione della Robbia patrimonio di Firenze
La composizione della Robbia patrimonio di Firenze

FIRENZE – Domenica 14 aprile ritorna l’iniziativa la “Domenica del Fiorentino” che si inserisce nel programma “Un bacione a Firenze” che prevede l’ingresso gratuito in tutti i Musei Civici Fiorentini per i cittadini residenti o nati a Firenze e provincia. Ricordiamo che per partecipare all’iniziativa è indispensabile essere muniti della tessera “Un Bacione card” (www.unbacioneafirenze.net/dove-ritirare-la-card) che si può ritirare gratuitamente presso la sede degli Uffici relazioni con il pubblico (Urp) .

Questo appuntamento è dedicato allo straordinario Museo Firenze nel quale tutti i giorni viviamo: un luogo che, non ci dimentichiamo, essere Patrimonio mondiale dell’Unesco. L’occasione è data dalla giornata internazionale dei Monumenti e dei Siti ICOMOS, World Heritage Day , Heritage of Education prevista per il prossimo 18 aprile. Il programma rivolge quindi un’attenzione particolare alla storia e alle bellezze della città: per gli adulti la Visita a Tracce di Firenze in Palazzo Vecchio e i percorsi urbani Viaggi in Firenze; per i bambini le attività: Per fare una città ci vuole un fiore, e Firenze, la mia città.

Inoltre, viene introdotta per la prima volta all’interno delle “Domeniche del Fiorentino”, la visita guidata al Museo della Misericordia. Il tour prevede la visita oltre che delle sale del Museo anche della sala del Corpo Generale e dell’Oratorio dove si possono ammirare alcune importanti opere d’arte come il bellissimo San Sebastiano martire opera dello scultore Benedetto da Maiano, e la famosa Madonna della Misericordia, accolta nel sostegno a tempietto di sicura scuola fiorentina appositamente realizzata per la Compagnia e la magnifica composizione di Luca della Robbia che sovrasta l’altare dell’Oratorio.

Il Museo della Misericordia sarà aperto, grazie alla disponibilità dei volontari che accompagneranno i visitatori in un tour guidato. La prima visita è fissata per le ore 15.00 mentre la seconda partirà alle 16.15. I posti disponibili sono cento, da suddividersi in due gruppi di cinquanta persone.

Per usufruire dell’iniziativa è necessario prenotarsi allo 055-239393 dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 13.00. Dal mese di maggio, qualora le richieste superassero le cento prenotazioni, sarà possibile organizzare anche una terza visita.

Arte e Musei

Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080