Toscana, fondo di 10 milioni per sostegno alle imprese

Una delle tante imprese toscane
Una delle tante imprese toscane

FIRENZE – La crisi è nata dalla stretta sul credito, trasformando i problemi finanziari, in economici e occupazionali. E allora la Regione Toscana cerca di immettere soldi freschi nel mercato per far ripartire l’economia. Promosso un Fondo di garanzia da 10 milioni di euro destinato alle imprese che potranno accedervi sia per investimenti che per liquidità. Il Fondo, che sarà alimentato anche da risorse regionali e comunitarie che derivano dalla futura programmazione 2014-2020, destina la maggior parte delle risorse (circa 7 milioni di euro) all’imprenditoria giovanile e femminile e ai lavoratori che stanno già usufruendo di ammortizzatori sociali.

Ma prevede anche due sezioni rispettivamente a sostegno degli investimenti e della liquidità delle piccole e medie imprese dei settori industria, artigianato, cooperazione, e una quarta a sostegno della liquidità e degli investimenti dei settori turismo e commercio.

«Si tratta di uno strumento fondamentale in questa fase di difficoltà economica che mettiamo a disposizione delle imprese nell’accesso al credito per attivare investimenti ma anche per interventi in conto liquidità –ha spiegato l’assessore regionale alle attività produttive, lavoro e formazione Gianfranco Simoncini– raccogliendo una richiesta molto forte che viene dalle associazioni di impresa e ritenendo in questo modo di dare un contributo allo sviluppo».

 

imprese, soldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080