Il Forte Belvedere riapre lunedì 8 luglio

Il Forte Belvedere
Il Forte Belvedere
Il Forte Belvedere

FIRENZE – Domani, lunedì 8 luglio, il Forte Belvedere sarà restituito ai fiorentini. Sono passati cinque lunghi anni dalla morte dei due giovani, Luca Raso e Veronica Locatelli precipitati dai bastioni del Forte, che portò la Magistratura a disporre il sequestro della struttura. Cinque anni durante i quali quello che rappresenta uno degli edifici più belli di Firenze – progettato dal Buontalenti – è stato sigillato per consentire i lavori di messa in sicurezza.

La riapertura è prevista alle 18 alla presenza del sindaco Matteo Renzi, e si svolgerà in occasione della mostra dell’artista cinese Zhang Huan, “L’anima e la materia”. Il Forte e l’esposizione saranno visitabili gratuitamente fino alle 21, con la possibilità di visite guidate ogni 15 minuti.

Non solo: i ragazzi che hanno perso la vita precipitando dall’edificio, saranno ricordati con l’omaggio di una giovane violinista – Cecilia Merli – del Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, che eseguirà un brano tratto da ‘Thais’ di Jules Massenet.

Sarà, insomma, una serata memorabile a lungo attesa dai cittadini che – per l’occasione – saranno pure deliziati da un concerto del maestro Giuseppe Lanzetta con l’Orchestra da camera fiorentina. Dal giorno successivo alla riapertura e fino al 13 ottobre il Forte Belvedere sarà, inoltre, visitabile nell’orario della mostra dalle 10 alle 20.

 

 

 

 

Arte, forte belvedere


stefania ressa

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080