Analisi antropologica forense per accertare segni di violenza

Resti di cadavere sulla spiaggia a Livorno, esami in corso

di Redazione - - Cronaca

Il ritrovamento dei resti di cadavere sulla spiaggia di Livorno

Il ritrovamento dei resti di cadavere sulla spiaggia di Livorno

LIVORNO – Si trovano all’istituto di medicina legale di Pisa per l’esame autoptico, i resti del corpo in avanzato stato di decomposizione trovati mercoledì pomeriggio sulla spiaggia dei Tre Ponti nella zona sud di Livorno. Visto il livello di deterioramento del cadavere, il medico legale ha richiesto l’intervento di un’antropologa forense, che dovrà accertare eventuali segni di violenza, anche se l’ipotesi più probabile per gli inquirenti resta quella dei resti di una persona caduta in mare accidentalmente o che si è suicidata.

I carabinieri stanno raccogliendo tutti i dati sulle persone scomparse nella zona. Dal cadavere verranno infatti prelevati campioni di Dna per la successiva comparazione con quello dei parenti degli scomparsi. Le ossa, un bacino, altri brandelli e resti di vestiti erano in una sorta di fagotto, trovato in acqua da dei ragazzini che stavano facendo il bagno. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, insieme ai vigili del fuoco e alla Misericordia di Antignano.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.