Si chiama Gaia Triscornia insegnerà al Tecnico Zaccagna di Carrara

Ragazza toscana vince concorso per la scuola, in cattedra a 21 anni

di Redazione - - Cronaca

La più giovane prof d'Italia è di Carrara

La più giovane prof d’Italia è di Carrara

MASSA CARRARA – Si chiama Gaia Triscornia ha 21 anni, sembra una studentessa ma è una professoressa. Vincitrice del concorsone dello scorso anno, è diventata la più giovane docente d’Italia e all’avvio dell’anno scolastico salirà in cattedra proprio nella stessa scuola che l’ha vista alunna, l’istituto tecnico Domenico Zaccagna di Carrara.

«Non sarà facile farsi rispettare dai ragazzi, ma io avrò il pugno di ferro. Ancora più strano sarà avere come collega chi fino a poco tempo fa chiamavo prof» dice dopo che i quotidiani locali hanno scoperto la sua storia. Lei, giovanissima, si è conquistata un contratto a tempo indeterminato, al contrario di tantissimi altri docenti che invece hanno dovuto fare anni e anni di gavetta e di precariato fino quasi alla soglia della pensione. La cattedra che Gaia occuperà è quella di insegnante tecnico pratica. La ragazza, diplomata geometra nel 2011, ha partecipato al concorso sostenendo quattro prove. «Dopo il diploma mi ero iscritta alla facoltà di ingegneria -racconta- poi ci ho ripensato, ho preferito mettermi subito in contatto con il mondo del lavoro». Le sue prove nel concorsone hanno superato in qualità quelle di molti altri che portavano in dote anche una laurea.

L’11 settembre sarà con ogni probabilità il suo primo giorno di lezione e Gaia si troverà ad insegnare in quelle stesse aule dell’istituto tecnico dove solo pochi anni fa lei ha fatto la studentessa e dove si è diplomata con il punteggio di 98/100. Una storia quella di Gaia che stride rispetto a quella di tante altre prof che invece, dopo una vita da precarie, sono state immesse in ruolo poco prima della pensione. E’ il caso, ad esempio, della professoressa grossetana Lia Baffetti, 62 anni, che dopo aver ottenuto l’incarico a tempo indeterminato ha dovuto rinunciarvi per problemi familiari, la cattedra che le era stata offerta era troppo distante dalla sua casa.

Tag:,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: