Il mercante dei libri maledetti di Marcello Simoni.

Marcello Simoni
Il mercante dei libri maledetti
pag. 351
Anno 2011
Newton Compton

Il mercante dei libri maledetti, Premio Bancarella del 2012, è davvero un bel romanzo ove l’autore, classe 1975, ex archeologo e bibliotecario laureato in lettere, ha creato una storia avvincente che tiene col fiato sospeso il lettore.

Siamo agli inizi  nel 1200: è il mercoledì delle ceneri del 1205 e  tutto comincia in uno dei luoghi più misteriosi d’Italia, la bellissima abbazia di San Michele della Chiusa, nella Valle di Susa ove un monaco ,tale Vivïen de Narbonne, per non confessare un segreto  fugge, ma precipita nel vuoto…

Intanto nella non lontana Venezia tredici anni  dopo al mercante Ignazio da Toledo, tornato dall’esilio in Terra Santa, sul quale si dice che abbia  messo mano in molte reliquie e libri preziosi e magici, viene commissionato il ritrovamento di un libro particolare “l’Uter Ventorum”, l’oltre dei venti, da un potente conte aristocratico.

Il libro, copiato da antichi manoscritti persiani,  sembra essere in grado di poter risolvere misteri grandi ove nessun filosofo ed alchimista può arrivare con la propria conoscenza, contenendo il modo per evocare gli angeli per poter accedere quindi ai segreti dei poteri celesti.

Il proprietario del libro infatti accetta l’affare con il conte solo se sarà Ignazio da Toledo ad occuparsene.
Questi altri non è che Vivïen de Narbonne..

Qui il lettore verrà trascinato nella storia per cercare di capire perchè Vivïen sia ancora vivo e perchè gli uomini del tribunale segreto coperti di maschere non lo hanno ucciso dopo avergli lasciato il messaggio di morte che lo ha costretto a fuggire, e poi chi è che segue Ignazio e il suo giovane aiutante in mezza europa alla ricerca del libro?

Infatti il manoscritto sembra essere stato diviso in quattro parti sparse tra Francia, Spagna ed Italia, partendo dalla Sacra di San Michele..

Ignazio dovrà risolvere enigmi e decifrare messaggi che trova nel percorso che conduce al libro, ma non è il solo a volerlo e dovrà affrontare strani figuri che utilizzano ogni mezzo per raggiungere l’obiettivo, ma quali misteri si celano dietro di esso?

Simoni al suo esordio ha conquistato il pubblico tanto che il libro è stato anche pubblicato con successo in Spagna.

Un libro davvero bello ed interessante. Da leggere.

voto 4 su 5

libri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080