Bancarelle di Pisa, blitz della polizia per lo sgombero

Momenti di tensione durante lo sgombero delle bancarelle a Pisa

Momenti di tensione durante lo sgombero delle bancarelle a Pisa
Momenti di tensione durante lo sgombero delle bancarelle a Pisa

PISA – Blitz della polizia stamani presto per lo sgombero delle bancarelle da piazza del Duomo a Pisa. Gli agenti hanno giocato con l’effetto sorpresa calandosi sui tetti delle bancarelle dal muro che separa la piazza dall’area dell’ospedale Santa Chiara e in pochi minuti hanno preso possesso di due banchi. Le operazioni sono poi proseguite, anche se lentamente mentre la situazione rimane tesa.

Gli ambulanti sono asserragliati nell’area del cantiere antistante il museo delle Sinopie. In precedenza una commerciante si era incatenata alla recinzione mentre un’altra ha accusato un lieve malore. Momenti di tensione poi quando i vigili urbani hanno tentato di collocare una nuova recinzione in un punto dove è stato aperto un varco che permette l’entrata e l’uscita dal cantiere: i commercianti si sono assiepati e ne hanno impedito la chiusura.

«Ci vogliono rinchiudere in gabbia come gli animali»  gridano gli ambulanti.

ambulanti, bancarelle, piazza dei miracoli, sgombero


Massimiliano Mantiloni

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080