Fermata soltanto dopo un inseguimento

Donna ubriaca sperona auto dei carabinieri, arrestata

di Redazione - - Cronaca

Donna ubriaca sperona auto dei carabinieri, fermata dopo inseguimento

Donna ubriaca sperona auto dei carabinieri, fermata dopo inseguimento

GROSSETO – Un inseguimento in stile telefilm per le vie del centro di Grosseto, nel cuore della notte, delle forze dell’ordine. Al volante una donna grossetana di 39 anni che, durante la fuga, ha prima speronato l’auto dei carabinieri, ha cercato di investire un carabiniere, e poi ancora a Marina di Grosseto, dopo aver provato ad urtare le auto delle forze dell’ordine che ormai l’avevano accerchiata, si è arresa.

Sono stati i carabinieri ad iniziare l’inseguimento dopo che erano stati avvisati che un’auto che procedeva ad andatura elevata e con una guida a zig zag. Intervenuti avevano cercato di fermare l’autista ma la donna è scappata. Poi l’inseguimento a sirene spiegate a cui hanno partecipato cinque auto tra carabinieri e polizia. La donna, un’operaia grossetana, madre di famiglia, è risultata positiva all’alcol test: nel suo sangue una quantità 4 volte superiore al limite consentito.

La 39enne è stata arrestata con l’accusa di resistenza, lesioni, danneggiamento e guida in stato di ebbrezza. Tre i militari feriti e tre auto delle forze dell’ordine danneggiate.

Tag:, , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: