Diana, la storia segreta di Lady D.

[tube]http://www.youtube.com/watch?v=TogIEFmEJsM, 620, 350[/tube]

Regia: Oliver Hirschbiegel
Sceneggiatura: Stephen Jeffreys
Fotografia: Rainer Klausmann
Montaggio: Hans Funck
Genere: biografico,drammatico
Costumi: Julian Day
Cast: Principessa Diana: Naomi Watts, Dr. Hasnat Khan: Naveen Andrews, Paul Burrell: Douglas Hodge, Oonagh Toffolo: Geraldine James, Patrick Jephson: Charles Edwards, Jason Fraser: Daniel Pirrie, Dodi , Fayed: Cas Anvar, Sonia: Juliet Stevenson, Colin: Jonathan Kerrigan, William: Laurence Belcher, Harry: Harry Holland, Nasreen: Thusitha Jayasundera, Samundar: Art Malik, Joseph Toffollo: Michael Hadley, Christiaan Barnard: Michael Byrne
Distribuzione: BIM
Durata: 113 min
Data uscita in Italia: 03 ottobre 2013

A sedici anni dalla morte di Lady Diana in quella tragica notte di agosto, il suo mito è ancora intatto e il suo ricordo vivido ed arriva sul grande schermo la sua storia, la storia della principessa del Galles, interpretata da Naomi Watts.

Nel film di Oliver Hirschbiegel, vengono raccontati gli ultimi due anni di vita di Diana, in cui tutta l’attenzione è focalizzata sul suo amore per il medico pakistano Hasnat Khan.
Una storia tormentata che domina tutta la pellicola, quella tra un chirurgo e la donna più famosa del mondo..

Diana viene vista nella sua vita privata, con le sue fragilità e la responsabilità che il suo ruolo le da. Poi l’amore per Dodi Al-fayed e il rumore di gossip che fece, quasi per sfregio al medico che ha tanto amato.

Non è una pellicola forte, è come se mancasse sempre qualcosa per renderla bella.

Questo biopic sulla principessa triste, è calante proprio nella sceneggiatura…

Diana è ancora oggi un mito mai tolto nella testa di molti e Diana Watts fa del suo meglio, ma non è impeccabile.

La principessa del Galles viene ricordata come una donna sensibile, ma con quegli occhi tristi che l’hanno resa unica al mondo.

Comunque si vede l’impegno e lo sforzo fatto per raccontare uno dei personaggi più amati, ma anche contorti che hanno caratterizzato la storia recente e su cui ancora aleggia un mistero sulla sua morte

Voto 2.5 su 5

 

Dove vederlo

Cinema

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080