Palazzo Sogliano di Sveva Casati Modigliani.

Sveva_Casati_Modignani_

Palazzo Sogliano
Sveva Casati Modigliani
Sperling & Kupfer
pagg. 517

Sveva Casati Modigliani è una delle scrittrici più amate e questa volta ci regala una nuova storia, ambientandola a Palazzo Sogliano, una dimora settecentesca, di una dinastia a Torre del Greco.

Tutto ha inizio con una telefonata durante il pranzo in cui sono riuniti Orsola, i cinque figli, la suocera Margherita e le sue due figlie, tutti in attesa del rientro di Edoardo, marito di Orsola.

Al telefono c’è la polizia che avvisa Orsola che Edoardo è morto a causa di un incidente stradale.
Il suo mondo crolla, trenta anni insieme cancellati in un solo momento..

Poi una serie di foto di suo marito con un bambino dagli occhi a mandorla di nome Steve..

Da qui la scrittrice racconta la loro storia d’amore, Edoardo erede della più importante famiglia di corallari di Torre del greco ed Orsola, figlia di un ciabattino, milanese ed indipendente.. E poi quella di Margherita, vera e propria matriarca, che incarna la donna del sud..

Orsola scoprirà che non solo suo marito nasconde qualcosa, anche Margherita, così orgogliosa, ne ha uno mai confessato..

E’ un’intensa storia familiare in cui la vita di Orsola, sembra costruita su una famiglia perfetta solo all’apparenza, più va avanti e più scopre che tutto è una menzogna..

Il viaggio di Orsola è fatto di chiari e di scuri, tra amori e dolori…
Il suo dolore, che piano piano diventa rancore, è l’unico viatico per ritrovare non solo la verità, ma anche la vera felicità…

Sveva Casati Modigliani è uno peseudonimo usato sin dalla prima pubblicazione del 1981 ove si celano Bice Cairati e il marito Nullo Cantaroni, morto nel 2004. La scrittrice ha continuato ad usare il nome anche per i seguenti romanzi.

Palazzo Sogliano è il ventiseiesimo della sua carriera, tra i quali ricordiamo Caterina a modo suo, Donna d’onore, Vaniglia e cioccolato, Disperatamente Giulia, Il Cigno Nero e Il corsaro e la rosa.

Da leggere

Voto 3.5 su 5

libri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080