Ad Ettore Scola la cittadinanza onoraria di Viareggio

Il regista Ettore Scola, padre della commedia italiana
Il regista Ettore Scola, padre della commedia italiana
Il regista Ettore Scola, padre della commedia italiana

VIAREGGIO – Sarà il regista Ettore Scola a inaugurare la 30.ma edizione di Europacinema, il festival internazionale di cinema curato dal regista Daniele de Plano, che si terrà dal 21 al 24 novembre a Viareggio. Il regista italiano riceverà la cittadinanza onoraria di Viareggio e taglierà il nastro del trentennale del festival con la proiezione del suo ultimo film «Che strano chiamarsi Federico».

L’edizione 2013 di EuropaCinema prevede una selezione di 29 film delle edizioni dal 1984 al 2012. Saranno invitati i registi, gli sceneggiatori e gli attori che hanno popolato il trentennio di attività del festival internazionale coinvolgendo gli stessi in workshop, dibattiti e incontri con il pubblico in una celebrazione del cinema europeo. Tra gli eventi speciali una retrospettiva di Mario Monicelli, tra le più complete mai realizzate in assoluto, con 32 film.

L’omaggio al regista, padre della commedia italiana, prevede inoltre un ciclo di lezioni frontali, in collaborazione con i docenti di storia del cinema degli atenei di Pisa, Bologna e Napoli, su alcuni aspetti legati alla sua filmografia e al genere della commedia.

commedia, cultura, ettore scola, europacinema, film

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080