Ambiente, 5mila reati e multe per 12 milioni in sei mesi

Ambiente, i controlli del Corpo Forestale
Ambiente, i controlli del Corpo Forestale
Ambiente, i controlli del Corpo Forestale

FIRENZE – Oltre 330mila controlli su tutto il territorio nazionale, più di 5mila reati con 4.945 persone denunciate e oltre 13mila illeciti amministrativi contestati per più di 12 milioni di euro e 1.419 sequestri penali. Un lavoro svolto dal Corpo Forestale dello Stato nei primi sei mesi di quest’anno e presentato in occasione della cerimonia per i 191 anni dalla sua fondazione, organizzata nella sede di Roma.

Le regioni in cui sono stati accertati maggiori reati sono state la Campania, seguita dal Lazio, dalla Puglia, dalla Toscana, dalla Lombardia e dalla Calabria. Controlli mirati alla prevenzione e repressione dell’abbandono incontrollato di rifiuti e dello smaltimento illecito per combustione.

Nel corso di quest’anno particolarmente significativo è stato il contrasto delle violazioni nella tutela del territorio e difesa del suolo. In questo settore i reati nel primo semestre del 2013 sono stati 1.657, le persone denunciate 1.908, i sequestri penali 284.

Gli illeciti amministrativi sono stati 5.278 per un importo notificato di circa 4,7 milioni di euro, mentre i controlli effettuati sono stati più di 136 mila.

Ambiente, forestale, inquinamento, multe, reati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080