Skip to main content
Renzi annuncia la nuova Leopolda

Renzi, la Leopolda per scegliere il nome del futuro della politica

Renzi annuncia la nuova Leopolda
Renzi annuncia la nuova Leopolda

FIRENZE – La Leopolda 2013 comincerà con una novità. Non l’assemblea in plenaria, ma cento tavoli in platea, con 10 sedie per ogni tavolo: «discuteremo per un paio d’ore di singole questioni con parlamentari, membri del Governo, esperti. Un moderatore-provocatore condurrà la discussione, seguita anche sui social network e alla fine il gruppo presenterà una cartella di proposte e idee specifiche sul singolo punto. Un confronto libero, assolutamente alla pari, tra chi è chiamato a decidere in Parlamento, nelle autonomie locali, nelle imprese e cittadini normali che interagiscono, propongono, criticano, sollecitano». Lo scrive Matteo Renzi sulla sua newsletter.

Alla nuova edizione della Leopolda, la convention renziana dal 25 al 27 ottobre a Firenze, «chiederemo ai partecipanti di scegliere un nome per il futuro, per il futuro  dell’Italia e di una politica che ha bisogno di stare in mezzo alle persone, non chiusa nelle sale della rappresentanza» fa sapere il sindaco.

La prossima sarà la quarta edizione della Stazione Leopolda. Venerdì i tavoli di discussione in platea: i temi andranno dai costi della politica alle qualità italiane, dal lavoro che non c’è alle crisi come Alitalia, dalla scuola alla cultura. Sabato mattina riprenderà il format tradizionale con interventi di quattro minuti. Domenica chiusura alle 13 in punto.

Capitolo-primarie del Pd. «La campagna elettorale di Matteo Renzi per le primarie dell’8 dicembre non sarà una campagna provincia per provincia come lo scorso anno -lo scrive il sindaco di Firenze nella sua e-news- forse avremo meno appuntamenti, ma più legati a singoli temi di merito, di proposte». A Milano  interverrà sul futuro dell’economia parlando innanzitutto alla comunità imprenditoriale del Paese, per andare poi a Cavriglia (Arezzo) dove inaugurerà un circolo Pd intitolato a Enrico Berlinguer. Renzi annuncia poi proposte e idee per il terzo settore, sull’ambiente e la qualità italiana fino «alla presentazione di una nostra proposta di legge elettorale che avverrà a metà novembre».

cittadini, convention, leopolda, politica, renzi


Massimiliano Mantiloni

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741