Sarà inaugurato domani

Montevarchi, nuovo asilo nido e scuola dell’infanzia a impatto zero

di Marianna Feo - - Cronaca

Centro infanzia zero-sei di San Lorenzo Montevarchi, l'entrata

Centro infanzia zero-sei di San Lorenzo Montevarchi, l’entrata

FIRENZE – I bambini sono il motore del nostro futuro e un’educazione sana e stimolante costituisce un aspetto di particolare importanza per la loro crescita. E’ da questa idea che nasce il progetto che ha visto la realizzazione del nuovo «Centro infanzia 0-6» della Parrocchia di S. Lorenzo a Montevarchi, collocato nell’area denominata «Centro Don Emilio», nella zona di Via Vespucci.

Il centro d’infanzia della Parrocchia di S. Lorenzo a Montevarchi sarà inaugurato sabato 26 ottobre alle ore 18, dove parteciperanno anche gli architetti dell’AREA Associati di Montevarchi, che si sono occupati della progettazione della struttura.

Si tratta di un centro educativo sperimentale, che ospiterà bambini dai tre mesi a sei anni, nell’ottica di proporre la continuità dei servizi educativi dalla prima alla seconda infanzia – in linea con gli obiettivi della Regione Toscana per favorire i «centri educativi integrati zero-sei» (PIGI 2012-2015).

E’ un progetto pedagogico che considera i «tempi personali» di apprendimento e di sviluppo di ogni bambino e bambina, favorendo le loro potenzialità, l’autonomia, le capacità relazionali e comunicative, anche attraverso occasioni di incontro e di scambio con le famiglie.

L’asilo, convenzionato con il comune di Montevarchi per quanto riguarda la scuola dell’infanzia (3mesi – 6 anni), sarà in grado di ospitare circa 100 bambini in totale. Per il nido tradizionale saranno presenti due sezioni per 33 bambini dai 3 ai 36 mesi e una sezione per il «nido primavera» destinata a 17 bambini dai 24 a 36 mesi. La scuola d’infanzia sarà invece strutturata in due sezioni, che potranno essere occupate da 26 bambini ciascuna.

Il progetto ha visto anche un impegno dal punto di vista architettonico e impiantisco, per provvedere all’integrazione del piano educativo con la struttura e gli ambienti didattici.

Centro infanzia zero-sei di Montevarchi; aula

Centro infanzia zero-sei di Montevarchi; aula

Oltre alla creazione di spazi adeguati ai bisogni di socializzazione, riposo e gioco dei bambini, sono state impiegate tecnologie innovative per il risparmio energetico a tutela della salute dei piccoli.

Ad esempio, la regolazione della temperatura è ottimizzata dal riscaldamento integrato all’interno del pavimento, che consente il mantenimento di un clima uniforme in tutte le stanze. Mediante lo stesso sistema, gli ambienti raggiungono anche il giusto livello di raffrescamento in estate, attraverso piccole unità di deumidificazione dell’aria che controllando i tassi di umidità.

L’impianto di illuminazione, invece, è capace di regolare automaticamente la quantità di luce necessaria al benessere dei bambini, attraverso dei sensori che rilevano la quantità di luce naturale.

In questo senso, il centro infanzia 0-6 della parrocchia di San Lorenzo a Montevarchi, realizzato dall’impresa Bischieri, è stato riconosciuto dalla Regione Toscana come uno degli interventi volti al miglioramento della qualità urbana ed ambientale (PIUSS) contenuti nel programma delle politiche regionali di sviluppo economico e sociale in aree urbane (asse V del POR – CReO Toscana). E pertanto il progetto è stato in parte finanziato attraverso fondi pubblici statali del Programma Attuativo Regionale – Fondo per le aree Sottoutilizzate (PAR FAS).

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.