50 mln di danni per irregolarità negli stipendi dei dipendenti

Paghe del Comune di Firenze, 25 indagati dalla Corte dei Conti

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca

Gli stipendi dei dipendenti comunali di Firenze nel mirino della Corte dei Conti

Gli stipendi dei dipendenti comunali di Firenze nel mirino della Corte dei Conti

FIRENZE – Venticinque persone, dirigenti del Comune di Firenze, revisori dei conti e sindacalisti, sono indagate dalla Corte dei Conti della Toscana che ipotizza un danno da 50 milioni per irregolarità negli stipendi dei dipendenti comunali. Il 2 luglio si svolgerà l’udienza di discussione del giudizio di responsabilità amministrativo-contabile.

Le contestazioni, viene riportato in una nota della Corte dei Conti, riguardano irregolarità che sarebbero state compiute nella costituzione del «fondo per il trattamento accessorio del personale non dirigenziali ma anche la legittimità dei criteri di attribuzione delle progressioni economiche orizzontali e di erogazione della produttività e di talune indennità, nonché gli effetti dannosi di alcuni accordi intervenuti successivamente agli esiti ispettivi del ministero dell’economia, quando vi era sicura consapevolezza dei censurati profili di legittimità».

I profili di illegittimità risalgono ai primi anni 2000 e si sono protratti per un decennio, la citazione in giudizio è riferita ai soli anni dal 2007 in poi, in quanto non prescritti. E’ stata archiviata la posizione di altri undici rappresentanti sindacali.

Tag:, , ,

Massimiliano Mantiloni

Giornalista