Morirono sette militari ed un agente di polizia municipale

Cerimonia dei Carabinieri di Livorno in ricordo della sciagura di Capraia

Un momento della cerimonia in ricordo della sciagura di 13 anni fa a Capraia
Un momento della cerimonia in ricordo della sciagura di 13 anni fa a Capraia
Un momento della cerimonia in ricordo della sciagura di 13 anni fa a Capraia

LIVORNO – Celebrato a Livorno il 13.mo anniversario della sciagura aerea in cui la sera del 30 ottobre del 2000 persero la vita sette carabinieri e un agente della polizia municipale che si trovavano a bordo di un elicottero che precipitò poco dopo il decollo nelle acque dell’Isola di Capraia.

La cerimonia si è svolta alla presenza dei familiari delle vittime, del comandante della Legione Carabinieri Toscana, generale Alberto Mosca, del comandante della seconda Brigata Mobile Carabinieri, generale Sebastiano Comitini, del comandante provinciale di Livorno, colonnello Massimiliano Della Gala e di colleghi ed amici, all’interno della caserma «Amico»  di Livorno dove è stata deposta una corona  davanti alla lapide con i nomi dei caduti.

La commemorazione è proseguita al molo da cui si affaccia la chiesa di San Jacopo dove, sulle note del silenzio, è stata gettata in mare una corona di fiori. La cerimonia è terminata con una messa officiata dal cappellano militare della Legione carabinieri Toscana.

Nella sciagura morirono i marescialli Rocco Vignola, Riccardo Di Meo, Elvio Possemato, Ludovico Muratori, Cristiano Matano, Marco Zaccani, il carabiniere Massimiliano Montanino e l’agente della polizia municipale Alessandro Benelli.

carabinieri, cerimonia, elicottero, sciagura capraia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080