Skip to main content
Cgil, Cisl e Uil scioperano contro la legge di stabilità

Legge di stabilità, la prossima settimana gli scioperi dei sindacati

Cgil, Cisl e Uil scioperano contro la legge di stabilità
Cgil, Cisl e Uil scioperano contro la legge di stabilità

FIRENZE – Sono concentrati nella prossima settimana, tra l’11 e il 15 novembre, gli scioperi articolati a livello territoriale di quattro ore indetti unitariamente da Cgil, Cisl e Uil contro la legge di stabilità, per chiedere di cambiarla. I sindacati sostengono la richiesta di diminuire realmente le tasse a lavoratori dipendenti, ai pensionati e alle imprese che creano occupazione.

La protesta è accompagnata da manifestazioni, presidi e sit-in. A Roma, ad esempio, lo sciopero di quattro ore è proclamato per mercoledì 13 novembre, dalle 9.30 alle 12.30 (con corteo), stessa data per Firenze. Il 14 novembre a Genova, il 15 novembre a Milano con corteo, come a Torino e Venezia. Sempre il 15, invece, in Friuli Venezia Giulia lo sciopero sarà non di quattro ma di otto ore con manifestazione regionale unitaria a Pordenone. In Puglia lo sciopero sarà di quattro ore il 15 novembre ma a Foggia è esteso a otto ore per il settore dell’edilizia.

legge di stabilità, sciopero, sindacati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741