A causa della crisi in crescita le contraffazioni alimentari

Coldiretti, dalla Cina 2 prodotti contraffatti su 3

di Redazione - - Cronaca, Economia

Prodotti cinesi contraffatti

Prodotti cinesi contraffatti

FIRENZE – Due prodotti contraffatti su tre in arrivo nel mercato europeo provengono dalla Cina che si conferma essere la centrale mondiale della falsificazione. Emerge da un’analisi della Coldiretti sulla base della relazione annuale della Commissione europea sulle azioni delle dogane.

Le dogane dell’Unione Europea hanno sequestrato quasi 40 milioni di prodotti per un valore delle merci intercettate vicino al miliardo di euro. I prodotti maggiormente contraffatti in termini di valore sono gli orologi, borse e portafogli, vestiti, profumi e cosmetici e sigarette.

Con la crisi in Italia sono in crescita le contraffazioni alimentari con un aumento del 170% del valore dei cibi e bevande sequestrate dai carabinieri dei Nas nei primi nove mesi del 2013 rispetto al 2007. Nei primi nove mesi del 2013 sono stati requisiti beni e prodotti per un valore di 335,5 milioni di euro soprattutto con riferimento a prodotti base dell’alimentazione come la carne, farine pane e pasta, latte e derivati, vino ed alcolici. Nel caso degli alimentari il reato di contraffazione è più grave perché si possono avere anche pericolosi effetti sulla salute. Le difficoltà economiche hanno costretto molti italiani a tagliare la spesa alimentare e a preferire l’acquisto di alimenti più economici venduti spesso a prezzi troppo bassi per essere sinceri, che rischiano di avere un impatto sulla salute.

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.