Nel senese nella grotta del Chiostraccio, nel comune di Monteriggioni

Resti di un orso delle caverne di 29 mila anni fa

di Redazione - - Cronaca

La grotta del Chiostraccio nel senese dove sono stati trovati i fossili di orso delle caverne

La grotta del Chiostraccio nel senese dove sono stati trovati i fossili di orso delle caverne

SIENA – Sono stati trovati nella grotta del Chiostraccio nel comune di Monteriggioni, nel senese. Si tratta di resti di un esemplare di «Ursus spelaeus», estinto e scomparso circa 29.000 anni fa. La scoperta paleontologica, pubblicata sulla prestigiosa rivista «QuaternaryResearch, vede coinvolti ricercatori delle Università di Siena e Firenze. I resti sono stati scoperti da Ivan Martini, associati a resti ossei di altri mammiferi all’interno della Grotta del Chiostraccio, una delle più estese cavità naturali del territorio senese.

La reale novità è, secondo gli studiosi, l’età del reperto. Le datazioni indicano che questo esemplare di orso delle caverne è deceduto in un intervallo temporale compreso tra 29,200 – 28,550 anni fa, rendendolo l’ultimo «Ursus spelaeus» d’Italia e uno degli ultimi d’Europa prima dell’estinzione della specie.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.