Il costo dell’opera ammonta a 13milioni e 600mila euro

Arno, lavori alla cassa di espansione nella piana fiorentina

di Redazione - - Cronaca

arno-firenze

FIRENZE – Realizzazione del primo lotto della Cassa di espansione dei Renai, l’opera che servirà a mitigare il rischio idraulico nella piana fiorentina. Dopo un percorso iniziato nel 2006, sono state risolte le criticità legate a quest’area, grazie anche all’attività del Commissario regionale che ha lavorato in stretto accordo con il Comune di Signa, cosa che ha reso possibile adesso avviare le procedure esecutive fissando tempi certi.

L’accordo prevede il rifacimento del ponte di accesso all’area della stessa cassa di espansione e del rialzamento della strada che si trova a destra del fiume Bisenzio. Ente attuatore del complesso di interventi sarà la Regione Toscana che, oltre a effettuare tutte le indagini, i rilievi e le altre operazioni preparatorie agli espropri necessari per la realizzazione dell’opera, provvederà a effettuare tutte le gare d’appalto e ad assicurare la direzione dei lavori.

Il costo dell’opera ammonta a 13milioni e 600mila euro, di cui 4 milioni e 100mila euro di contributo statale e 7 milioni a carico della Regione Toscana. Il Comune di Signa impegnerà 1 milione e 100mila euro, le restanti risorse saranno a carico degli altri Comuni: 600mila euro a carico del Comune di Firenze, i Comuni di Campi Bisenzio e di Sesto Fiorentino interverranno con 350mila euro ciascuno. Gli interventi previsti si concluderanno entro il 31 ottobre 2016. 

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: